Bridget Jones

Ed eccomi dinuovo a scrivere su questa pagina dopo un sacco di giorni di silenzio.
Per prima cosa, quindi, se qualcuno aspettava che scrivessi qualcosa, chiedo scusa per l’attesa (troverò il modo di farmi perdonare).

Ora riprendiamo da dove c’eravamo fermati.
Dopo aver introdotto la mia Nikon D90, raccontatovi la tormentosa storia con la Canon T50 e il mio adorato regalo tascabile meglio noto come Lomography Fisheye Baby 110 vi parlo di una macchina che, sinceramente, non so se definire o meno toycamera. Sto parlando della Canomatic.
Questa macchina, dopo anni di reclusione all’interno di un armadio, ha rivisto la luce quando la signora Mena, la madre di una mia amica <3, ha deciso di farmela prima ispezionare e poi me l’ha regalata!!
Premettiamo che non è una grandissima macchina fotografica, tutto automatizzato ma soprattutto pesava un bel po’ però con una linea “tutta curve” e tinta di un risplendente color ottone come si faceva a resistergli?!?!
Inoltre, raccogliendo microscopiche (e quasi tutte negative) impressioni su questa macchina ho capito che non mi avrebbe dato foto troppo precise.
Ricapitolando, avevo una macchina pasticciona, bionda, pesante, tutta curve che però ispirava simpatia al primo sguardo… un po’ come Bridget Jones!!! Ecco, avevo trovato il suo nome: Bridget!

Anche se era stata battezzata non ci avevo mai scattato: era troppo pesante! Lessi su internet che all’interno c’erano dei pesetti che non servivano a molto e che togliendoli non si comprometteva la meccanica della macchina. Perchè non provare allora?
Detto fatto! Una mattina luminosa, armata di cacciavite e buona volontà ho tolto i pesetti di piombo, tenuti con la colla al rivestimento in plastica!
Ora che era leggera, non avevo scuse, andava provata!

Immagine

Immagine

Volevo che la macchina pasticciasse per bene, quindi, per smuovere un po’ la sua situazione… arrivata quasi alla fine del rullino l’ho rimandato indietro :3

Immagine

Riguardando quegli scatti ora sono molto meno entusista del risultato…ma, come si dice, chi non risica non rosica, no?
Dopo questo primo rullino non ne ho scattati altri… ma per il futuro avevo un progettino in mente su cui poi vi terrò aggiornati!!!

Annunci

2 thoughts on “Bridget Jones

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...