Finalmente dei colori RUGGENTI con le Lomography Color Tiger 110

Volevo pubblicare qualche foto dell’ultimo set ma mi sono resa conto che questo blog si sta digitalizzando  e la cosa non ci piace!
Chiunque mi abbia letto più di 2 volte sa quanto io ami a dismisura la mia Nikon,  da quando poi l’ho accoppiata all’Helios 58 mm (come potete vedere i  qui e qui)
il nostro rapporto si è affiatato ancora di più!
Ma non solo! Con la scusa di poter cambiare gli obiettivi, ora, quasi sempre ci segue una Zenit o una delle altre macchine analogiche!

Questo argomento lo tratteremo più approfonditamente appena trovo un fotografo che sviluppi decentemente qui ad Ischia  più avanti.

Oggi vi parlo di due cose stupendeee =) insieme
Il weekend in Umbria fatto la prima settimana di Maggio e i primi risultati super soddisfacenti con la Fisheye Baby e la pellicola di Lomography Color Tiger 110 (gli altri sono qui)!

Il viaggio è stato stupendo! Dovevano essere 3 giorni di girovagamenti per le strade umbre ma dopo due giorni di caldo soffocante il terzo le tempeste hanno deciso di abbattersi su di noi facendoci anticipare il rientro 😦
Per il viaggio ho portato con me la Nikon D90, la Sprocket Rocket, le due Disderi 3lens e 4lens (avevo i rullini a metà e mi è sembrata una buona occasione per finirli!) e la Fisheye Baby! Non volevo farmi mancare nulla soprattutto perché per evitare di fare foto banali ho lasciato le “classiche” (piazze, chiese, etc etc) alle analogiche in modo che potessero dare al tutto quel tocco in più che solo loro sanno dare!
In particolare le foto architettoniche fatte ad Assisi le  ho lasciate al super-grandangolo della Baby: e credo che mai scelta fu più azzeccata!
I colori sono venuti brillanti e ruggenti come poche volte mi era capitato!

Ma giudicate voi

Piazza di Assisi
Piazza di Assisi

Piazza di Assisi

Fidanzato con Sprocket e Duomo alle spalle

Duomo di Assisi

Poiché siamo delle anime audaci abbiamo sfidato i quasi 40° di quel caldo mezzodì di Maggio e siamo arrivati alla torre più alta della città *.* (secondo me ne valeva davvero la pena!)

Ma quanto ci abbiamo messo ad arrivare qui su?

*_*

Quel pomeriggio facemmo un giretto anche a Gubbio dove poi saremmo dovuti andare il giorno dopo (Pioggia MALEDETTA!!)
Gubbioma il parco che fa da ingresso alla città mi ha davvero rubato il cuore! (ve ne accorgerete nei post successivi)

Ovviamente il rullino non è finito il secondo giorno e qualche foto l’ho “sprecata” come i soliti soggetti primaverili: FIORI

DSC00240 copia

Io e mille margherite gialle!

E trovo che anche in questo caso la mia Baby mi abbia dato dei risultati per nulla ordinari! 😀

Ma ora voglio sapere VOI cosa ne pensate =)
A prestoo!

Annunci

6 thoughts on “Finalmente dei colori RUGGENTI con le Lomography Color Tiger 110

  1. Personalmente il Tiger 110 mi ha abbastanza deluso: fotogrammi microscopici difficilissimi e costosissimi da far stampare e che scansionati perdono significativamente di nitidezza. Molto belli i colori delle tue foto!

    1. Io, un po’ stupidamente, ne feci una scorta quando ho ricevuto la fisheye baby e questo è il primo rullino che mi soddisfa davvero! (e la uso da un anno!!!) per la scansione uso uno scannerino apposito solo per 35mm e 110… Non è il massimo ma mi avevano chiesto troppo per sviluppo e stampa! Intanto cerco qualche altro tipo di pellicola: se hai consigli sono tutta orecchie!

  2. i colori delle tue foto mi piacciono parecchio.il panorama con gli alberi è bellissimo!io ho provato questo rullino in inverno e probabilmente questo ha influito molto sui miei risultati. visto che salvo pochissimi scatti del mio primo 110,sto cercando di trovare un uso creativo per dare un senso a questo primo tentativo…non so ancora se ci riuscirò! trovo molto divertente e pratica la fisheye lomo,praticamente ti sta in una tasca e la porti ovunque.meno comodo lo sviluppo,che dalle mie parti si è rivelato un dramma.

  3. Ti assicuro che è stata la prima volta che sono usciti colori così carchi, le prime volte erano abbastanza deludenti! Anzi sono curiosa di vedere che uso ne farai così magari ti imito :D! E, se ti può consolare, neanche per me è stato facile trovare un laboratorio che sviluppasse ancora il 110… Lomoamori: gioie e dolori!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...